Login

Chi Siamo

Correva l’anno 1987, l’anno del primo scudetto del Napoli. Per la prima volta una squadra del Sud vince il Campionato di calcio di serie A, il torneo è a 16 squadre e la vittoria vale due punti. In estate il Milan acquista gli olandesi, Ruud Gullit e Marco Van Basten, e alla guida tecnica sceglie Arrigo Sacchi, al suo esordio nella massima serie. Il Napoli campione in carica si rafforza ulteriormente con l’acquisto del brasiliano Careca: nasce così il trio Ma-Gi-Ca- (Maradona, Giordano, Careca), ma, nonostante ciò, il campionato successivo 1987–1988 vedrà dopo nove anni di attesa il Milan Campione D’Italia.

La Cremonese invece, alla fine del rispettivo campionato di serie B (1986- 87) si classifica al 6° posto, sfiorando la promozione nella massima serie. La centrò nella stagione successiva, sotto la guida di mister Bruno Mazzia, vincendo ai rigori lo spareggio con la Reggina, con il rigore decisivo di Attilio Lombardo.

E’ in questo contesto calcistico, nazionale e locale, che il Comitato FIGC di Cremona, per volere del Presidente cav. Achille Cotrufo, organizzò in ottobre, presso l’Oratorio di San Sigismondo a Cremona, un Corso per Allenatori riguardante “I Giovani Calciatori”. Vi parteciparono c.a.30 allievi, per la maggior parte Cremonesi, che alla fine del corso, dopo aver creato un gruppo molto compatto ed affiatato e constatato che in provincia di Cremona non esisteva nessuna organizzazione riguardante gli Allenatori di Calcio, si impegnarono a ritrovarsi nella primavera successiva.

E qui scoccò la scintilla, grazie soprattutto al Dr. Rugginenti Claudio (docente di Medicina Sportiva) e al Presidente provinciale FIGC cav. Achille Cotrufo (docente delle Carte Federali) che si adoperarono ad aiutare in tutto e per tutto gli intraprendenti allenatori (Giancarlo Volpi –Fiorenzo Reghenzi - Giuseppe Serafini – Ivan Braga – Riccardo Scoglio – Maurizio Bonioli – Franco Dossena – Maurizio Della Valle – Pierpaolo Taino – Maurizio Bianchi – Pierluigi Demicheli); così,  il 18 marzo 1988, presso la trattoria “Alba” di via Persico a Cremona, si costituì l’Associazione Allenatori Calcio Cremona.

All’unanimità fu eletto Presidente il sig. Giancarlo Volpi.

“Si costituisce in data odierna l’Associazione Allenatori Calcio Cremona che si prefigge di:

1 – Organizzare attraverso riunioni, stampati e ogni altra forma i propri associati.

2 – Tutelare gli interessi reciproci.

3 – Adeguarsi alle problematiche locali con interscambio di esperienza.

Vi possono aderire tutti gli allenatori del Settore Giovanile, del Settore 3^ categoria semiprofessionistica e professionistica purchè in regola con gli organi Federali.

Si dà mandato ai signori: Volpi Giancarlo - Bonioli Maurizio – Scoglio Riccardo – Dossena Franco – Serafini Giuseppe – Braga Ivano – di espletare ogni formalità del caso, di provvedere alla stesura di una bozza di Regolamento, di fissare una data per un prossimo incontro nel quale sarà eletto un Consiglio composto da cinque persone, le quali sceglieranno:

Il Presidente

Il Vice Presidente

Il Segretario.

Tali cariche avranno validità biennale e saranno rinnovabili in Assemblea.

L’Assemblea dei Soci sarà convocata almeno una volta ogni due anni. Agli incaricati è stato dato mandato di fissare la quota associativa.”

con l’impegno immediato di convocare per il giorno 23 maggio 1988, un’assemblea provinciale, presso la sede in via Ostiano N° 74 (Persichello) a 3 km. da Cremona sulla strada per Ostiano, con il seguente o.d.g.: 

1 – Presentazione dello Statuto

2 – Scopo e finalità dell’Associazione

3 – Cariche Sociali

4 – Tesseramento

5 – Varie ed eventuali.

Presenti alla serata: il Presidente A.I.A.C. Lombardia sig. Luigi Tosi e il Presidente FIGC di Cremona cav. Achille Cotrufo.

Nella circostanza della costituzione dell’Associazione Allenatori Calcio Cremona il dr. Claudio Ruginenti ha tenuto a battesimo la medesima e regalato all’Associazione un gagliardetto del “Gruppo Lodigiano Pionieri e Veterani dello Sport”, qui allegato, con la seguente dedica :

Cremona 18 marzo 1988 - All’Associazione Allenatori Calcio Cremona, costituitasi in data odierna, formulo vivissimi auguri di fruttuoso lavoro”.

Dr. Claudio Rugginenti

Atto Costitutivo